martedì 1 dicembre 2009

TOIANO

.




La chiesa abbandonata




le case abbandonate


Toiano ha un solo abitante
.

Le finestre sembravano orbite
in cui affioravano anime vuotate,
aperte sul Tempo consumatore,
sui trascorsi sospiri e sorrisi.

Antonio Silvestri

.

5 commenti:

  1. ma dov'è questo posto inquetante °_°???

    RispondiElimina
  2. Camminando per vie scoscese
    approdai in un luogo d'Abbandono,
    nessundove dove tutto è fantasma.

    Mi pareva l'aria stagnante,
    lenta e penetrante di assenza,
    fosse attraversata da un fremito
    inquietante e sovrannaturale,
    eppure così fisico e vicino.

    Le finestre sembravano orbite
    in cui affioravano anime vuotate,
    aperte sul Tempo consumatore,
    sui trascorsi sospiri e sorrisi.

    I rampicanti eran spire dei Soli
    che tramontati a lungo, adesso,
    come stanchi e affaticati solitari,
    dormivano sommessamente nascosti,
    regalando cieli freddi d'alluminio.

    Un abbandono, in ogni cosa caduta,
    sembrava narrare fiabe notturne,
    intrecci di morte vite trascorse,
    confuse dai cantori con leggende.

    I gelsomini sporchi s'appigliano,
    risalgono le pareti nere scoscese,
    perlacee lacrime su tela d'anima.

    La chiesa mia altrettanto vuota,
    dimenticata dalla Dea che pregai,
    mi trova oggi sperso in altari
    estirpati e rovinosi, colpiti
    da una luce fioca di Siberia.



    ECCO, MEGLIO COSì. hO CORRETTO UN PAIO DI COSE. PERDONA LA PEDANTERIA.

    RispondiElimina
  3. che cavolo ci facevi a Pisa???? XD

    RispondiElimina