lunedì 23 maggio 2011

scioperando

premetto che scioperare è un diritto sacrosanto dell'essere umano
soprattutto se sciopera per turni disumani senza aumenti e robe varie
MA

-quando scioperi devi avvertire perchè al mondo non ci sei solo te
-soprattutto devi avvertire se mandi avanti un servizio che è pubblico
-dopo che hai avvertito devi garantire un minimo di quel servizio pubblico (dato che le persone pagano e con questo pagano anche il tuo stipendio)
-se sul cartellone alla stazione in mezzo a una lista infinita di treni soppressi ce ne metti uno che parte
e la gente col suo bel bigliettino pagato e timbrato ci sale sopra, nonostante gli dicano che parta 20minuti in ritardo (c'era uno sciopero quindi te l'aspetti, stai lì e attendi) poi LO FAI PARTIRE perchè io il cazzo di biglietto te l'ho pagato e non me lo sopprimi dopo 30 minuti che ci sono sopra e che sudo come un cammello pigiata in mezzo alla gente che come me è sfavata e aspetta da non si sa quante ore.
Me lo devi dire subito che quel cazzo di treno è cancellato così mi dirigo fuori dalle palle e non sto a ingrullire per un'ora e mezzo spendendo soldi per un treno che non li userà e quindi dandoli aggratis al tuo padrone contro cui scioperi IMBECILLE
PERCHè QUEI SOLDI CHE IO HO SPESO LI PIGLIANO LE FERROVIE DELLO STATO E NON CERTO TE CHE COSì ROMPI INUTILMENTE LE PALLE A ME E LO PIGLI NEL CULO DUE VOLTE e sai che ti dico passi dalla ragione al torto e io ci godo anche!







fine dello sfogo

4 commenti:

  1. amore delicato. ti compro 3 ciuppa ciuppini la prossima volta * povero fiore. ma hai ragione.

    RispondiElimina
  2. grande. completamente daccordo u_u

    RispondiElimina
  3. Amen.

    Ed ora un minuto di silenzio per le tue balle girate.

    RispondiElimina