venerdì 27 maggio 2011

seppellito un altro pezzetto di vita

era rimasta una donnina piccina con gli occhi spenti e le mani forti
sempre a sedere

io odio i funerali, e odio le messe e le persone che predicano tante cose che non condivido
ma lo so che lei ci avrebbe tenuto
e c'erano tutte le persone che le hanno voluto bene
perchè si, le hanno voluto bene tutti quelli che l'hanno conosciuta
ce ne sono poche di persone così
ma lei era una di quelle che ti apriva sempre la porta e ti invitava a mangiare con lei
non scorderò mai le tavolate infinite, con la pasta fatta a mano così sottile come solo lei sapeva fare
e le carezze e gli abbracci e i baci nelle orecchie, quelli che ti fanno diventare sorda per un attimo,
che tanto odiavo, ma adesso quasi quasi lo vorrei

un abbraccio grosso

Photobucket

l'ultima foto che le ho scattato nel novembre del 2008

9 commenti:

  1. bellissima Nana....

    un abbraccio forte... per quanto possa essere solo virtuale.....


    Lei si sarebbe sicuramente commessa davanti a questo post... e non è detto che da lassù non l'abbia fatto

    RispondiElimina
  2. io non ci credo in questo ipotetico lassù purtroppo
    forse mi rende + difficile convivere col fatto che non c'è più
    so solo che adesso è sotto tre metri di terra
    è stata la mezz'ora più interminabile di tutta la mia vita

    RispondiElimina
  3. Tesoro mio, ti scrivo già a cuore dilaniato, ma il tuo post mi ha aperto.
    La foto è bellissima.
    Sono certa che era grande - seppur piccina...

    Ti voglio bene
    Povera piccola, quante emozioni in questi mesi, eh? <:[

    RispondiElimina
  4. si, direi troppe
    ma questa ci stava
    va bene così

    sei molto cara etolina*

    RispondiElimina
  5. che occhi intensi, questa donna.

    RispondiElimina
  6. ti do un bacio e non dico altro.

    RispondiElimina
  7. @Andrea: belli vero?


    @Pava: grazie*

    RispondiElimina
  8. Non c'è assolutamente niente dall'altra parte, l'altra parte è qui, in chi ricorda e conserva. Che tutti possiamo avere gli occhi di chi guarda, registra e consegna agli altri il ricordo degli altri.
    Dolceforte Ribbon.

    RispondiElimina
  9. penso esattamente lo stesso

    grazie*

    RispondiElimina