venerdì 8 ottobre 2010

maddalena del deserto

ribbon,NANAqualunque,portrait,black and white,red



ribbon,NANAqualunque,portrait,black and white,red


ribbon,NANAqualunque,portrait,black and white,red


foto di Beto*
editing mio
poesia Antonio Silvestri



Perduta nel deserto,



soffocata dalla sabbia

in folate violente,

svolazzante di drappi

lunghi come la tristezza,

ti immagino debole

bisbiglio in oceano buio;

Ogni colore, dissolto

dalla fugacità del Mondo.



nuova testata del blog, soggetta a possibili cambiamenti
ma mi piace da matti




18 commenti:

  1. no ti prego non cambiarla.... è perfetta così come è

    RispondiElimina
  2. l'ho già cambiata, questa è la definitiva
    è tanto peggio?

    RispondiElimina
  3. Santo cielo.
    Questo è troppo.
    L'avevo intravista e già adorata su dArt oggi, ma ora che la rivedo con calma.
    Ragazzi, divina.

    E per altro anche io ho pensato al volo a The Eternal Sunshine Of The Spotless Mind! :D Idoli!!!

    RispondiElimina
  4. la testata che vedo io è bellissima. ma per me puoi cambiare all'infinito, mi piacciono tutte. :)

    RispondiElimina
  5. @Andrea: uiiiiiiiiii ma che carigno :)

    @Etola: siamo in syntonya bbbella!!! :D

    RispondiElimina
  6. a proposito lascio un link XD

    http://extramina.com/english-hollywood-movies/judas-and-jesus-2009/comment-page-1/

    RispondiElimina
  7. Testata scelta, allora? Questa è suprema.
    E yeah anche per la suddivsione di voci sotto. (Tra le quali notai pure friends, uiiii, grazie Nanerottola! ♥♥♥)

    RispondiElimina
  8. ecco le voci sotto ci ho messo una giornataaaaa
    vanno ancora riviste un po'
    e se son poco chiare dammi conZigli

    cmq grazie e la testata è questa si *
    ah etaaaaaaaa
    io son libera il 1novembre!

    RispondiElimina
  9. UIIII CI VEDREEEEMO!!!! :D (Anche se ancora non ho il tetto, ma vengo a ogni costo, hahah).

    Conzigli?
    Mmm, quando ho letto "friends" pensavo fossero post riguardanti gli amici, non i links. Magari scrivi "friend link", non so... :)
    Però chiarissimo tutto comunque.
    Hai davvero un blogggo stiloso, Nana, davvero - non te l'ho mai detto, ma l'ho sempre pensato, anche se forse la prima volta che lo vidi era un filino confusionario...
    Ovviamente chiunque ti criticherebbe il colore di certi testi, ma a me piace da matti, quindi hai il mio immoral sostegno! XD

    RispondiElimina
  10. UOOOOOOOOOOO
    immoral sostegno foreva!

    che bella notizia che ci vediamo, piccola domanda quanto costa il biglietto? perchè sinceramente non avevo voglia di entrare io ma presumo tu starai a uno stand e quindi mi toccherò farlo XD

    cmq consigli non ne ho dato che non sto vicino, ma se ti serve una mano vedo se ti cerco qualcosa a buon mercato
    dimmi pure se hai bisogno faccio il possibol!

    cmq che bella notizia Etola son proprio contenta!

    RispondiElimina
  11. UOOOOOOOOOOO
    immoral sostegno foreva!

    che bella notizia che ci vediamo, piccola domanda quanto costa il biglietto? perchè sinceramente non avevo voglia di entrare io ma presumo tu starai a uno stand e quindi mi toccherò farlo XD

    cmq consigli non ne ho dato che non sto vicino, ma se ti serve una mano vedo se ti cerco qualcosa a buon mercato
    dimmi pure se hai bisogno faccio il possibol!

    cmq che bella notizia Etola son proprio contenta!

    RispondiElimina
  12. Coff coff coff!
    Beeeeeeeeeeeeh...
    Diciamo cheeeeeee...
    Seeeee...
    - per caso! -
    ti capita qualcosa...
    mica ci sputo su...

    Però stai tranquilla, serio, ok? :)

    Ah. Ciò che ho scritto va recitato nella seguente modalità:

    http://www.youtube.com/watch?v=utOGyZ6iu6M

    =°D

    RispondiElimina
  13. mi piace molto la prima versione! complimenti per il blog e per le foto:)

    RispondiElimina
  14. Perduta nel deserto,
    soffocata dalla sabbia
    in folate violente,
    svolazzante di drappi
    lunghi come la tristezza,
    ti immagino debole
    bisbiglio in oceano buio;
    Ogni colore, dissolto
    dalla fugacità del Mondo.











    Queste parole non rendono giustizia a questo gioiello, ovviamente. L'emozione approssima la parola malamente, zoppicando in modo pietoso nella ricerca di inseguire quel rosso violento, la mano che trattiene il velo, il mistero e la resa del volto. Ogni elemento parla con una intensità che la parola mia non può raggiungere, ma solo ridurre e svilire, come una sillaba per parlare di poesia.

    RispondiElimina